Proprietà e benefici Pastinaca

Proprietà e benefici Pastinaca: Impressionante ortaggio, la Pastinaca è strettamente legata alle meravigliose carote. La radice di Pastinaca nasce sotto terra appunto come fanno le normali carote. Botanicamente parlando appartiene alla famiglia delle Ombrellifere. Genere: Pastinaca. Nome scientifico: Pastinaca sativa. La Pastinaca sativa è una ortaggio biennale nativo della regione mediterranea (Italia, Grecia, Tunisia, Romania, Turchia etc).

Nel primo anno, cresce circa fino a 2 metri di altezza e porta radici sotterrane, che sono generalmente raccolte dopo la prima gelata della stagione. Se la radici non vengono raccolte, la pianta svilupperà nel corso del tempo dei piccoli fiori gialli e moltissimi semi che potranno essere raccolti per poter seminare migliaia di altre piante. Le sue spesse radici sono carnose, robuste e di colore bianco- crema.

Proprietà Pastinaca

Sembra che questa radice ami particolarmente il freddo invernale non a caso tende a sviluppare radici molto spesse se l’inverno è molto lungo e rigido. Le radici sono generalmente raccolte quando raggiungono una lunghezza di circa 10 cm, tirando l’intera pianta insieme alla sua radice (sradicamento) come avviene appunto per le carote. La pastinaca essendo più dolce rispetto alle carote contiene normalmente più zuccheri. 100 g di pastinaca forniscono circa 75 calorie. Calorie paragonabili a quella di alcuni frutti come le banane.

Nonostante gli zuccheri in più, la sua radice è ricchissima di numerosi fitonutrienti, vitamine, minerali e sopratutto fibre. 100 g di radice forniscono il 13% di fibra. Adeguati livelli di fibra nella nostra alimentazione aiutano a ridurre i livelli di colesterolo nel sangue e combatte in modo eccezionale la costipazione.

Pastinaca

Contiene numerosi antiossidanti (poli-acetilene) come il falcarinolo, il falcarindiol, il panaxydiol, e il metil-falcarindiol. Molte ricerche scientifiche di diverse università londinesi, hanno scoperto che i suoi composti antiossidanti hanno proprietà anti-infiammatorie, anti-fungine e anti-cancro e offrono prevenzione per quanto riguarda il cancro del colon e la leucemia linfoblastica acuta.

Qui sotto possiamo dare uno sguardo alla tabella nutrizionale della pastinaca relativa a 100 grammi di prodotto fresco. Contengono una buona fonte vitamina C, e molte importantissime vitamine funzionali del gruppo B come l’acido folico, la piridossina, la tiamina e l’acido pantotenico. Tra le altre vitamine presenti notiamo una buona percentuale di vitamina K e vitamina E. I livelli di minerali sono molto buoni, si nota subito la presenza di ferro, calcio, rame, potassio, manganese, fosforo, zinco, magnesio. In definitiva quali sono i maggiori benefici derivanti dal consumo di pastinaca?

Tabella nutrizionale Pastinaca

1) Ricca di antiossidanti: Gli antiossidanti sono considerati i spazzini del nostro organismo. Grazie alla loro presenza mettiamo a dura prova i radicali-liberi. Quest’ultimi, sono molto pericolosi nel nostro corpo perchè aumentano i danni al DNA inducendo l’invecchiamento precoce. Maggiori radicali liberi circolano nell’organismo e maggiore sarà il danno “cellulare”. L’arma per combatterli sono gli antiossidanti perchè essi, si legano al radicale in circolo “disattivandolo”. Inquinamento atmosferico, fumo di sigaretta, alimentazione squilibrata, medicinali, malattie sono tutte cause che aumentano il danno cellulare e la presenza dei radicali.




2) Ricca di vitamine e minerali: Così come altre “radici” sotterrane la pastinaca è ricca di importanti vitamine e minerali che sinergicamente danno all’organismo una marcia in più rendendo quest’ultimo, più forte e pronto per rispondere ad eventuali infezioni ed attacchi esterni da differenti agenti patogeni. Le vitamine e minerali sono di importanza vitale per il nostro corpo, senza di essi saremmo malati in continuazione. La scoperta delle vitamine ha segnato un importante fase nel nostro cammino verso la conoscenza in campo medico ed alimentare.

3) Ricca di fibre: Come ben si sa, le fibre sono di vitale importanza per il nostro organismo. Esse, svolgono un importantissimo ruolo aiutandoci nella regolarità intestinale. Più regolari saremo al “bagno” è più in salute saremo. Ovviamente anche in questo caso la moderazione gioca un ruolo di prim’ordine. La pastinaca ha moltissime fibre e queste fibre, ci aiutano anche a tenere sotto controllo il colesterolo in eccesso.

A) Pastinaca e vitamina C: La pastinaca quando viene cucinata a temperatura elevate o medie potrebbe perdere gran parte della sua vitamina C. Dunque, anche se leggerete che la pastinaca è ricca di vitamina C generalmente ci si riferisce alla pastinaca “cruda” ma mai cotta. Quella cotta non avrà minimamente “tracce” di vitamina C.

B) Come cucinare la pastinaca: La mia ricetta preferita e il pure a base di pastinaca e carote. Si mettono a bollire sia le carote che la pastinaca e poi si frulla il tutto insieme agli altri ingredienti suggeriti come, pochissimo sale da cucina, dell’olio extra vergine di oliva, del prezzemolo ed un cubetto di burro. Il piatto a base di pastinaca è servito!

C) Scegliere un prodotto Biologico: Ricordatevi sempre di scegliere un prodotto completamente biologico dove non si stato “spruzzato” nel terreno nessun genere di pesticida. Proprio per questo motivo, consiglio di coltivare la pastinaca nel proprio orto per avere una sicurezza del 100%.

Conclusioni: Il potassio per esempio è un componente molto importante in grado di regolare i liquidi presenti nelle cellule e nel corpo aiutando a regolarizzare la frequenza cardiaca e a mantenere livelli sani di pressione sanguigna nonché è in grado di contrastare gli effetti collaterali dovuti all’assunzione di molto sodio nella nostra alimentazione. Non è presente la vitamina A, molti potrebbero essere tratti in inganno pensando che la pastinaca sia una vera carota, ma il beta carotene che conferisce il classico colore arancione alla carota non è presente nella pastinaca.




3 Replies to “Proprietà e benefici Pastinaca”

  1. Complimenti, chiaro ed esauriente. Mi occupo di nutrizione ed ho iniziato a consumare la Pastinaca. Grazie, Serenità, Domenico Antonio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*