Proprietà e benefici Portulaca

Le famose foglie di portulaca sono estremamente succulenti e sono ricche di acidi grassi omega-3. Se abbiamo intenzione di fare una grande scorta di omega 3 possiamo aggiungere una dose di portulaca nella nostra insalata estiva e ben presto, potremmo dimenticarci del pesce in tavola! Botanicamente parlando, la portulaca appartiene alla famiglia delle Portulacaceae. Nome scientifico: Portulaca oleracea.

La Portulaca è originaria del sub-continente indiano. Al giorno d’oggi è ampiamente diffusa in tutti i continenti. Esistono diverse varietà di Portulaca con foglie di spessore maggiore e minore con colore sia verde acceso che spento. Cresce bene in zone molto soleggiate. La pianta ha un altezza massima di 15 cm. Viene ampiamente coltivata in molte regioni asiatiche.

Portulaca

Le sue foglie sono ricche di mucillagine, con un sapore leggermente acido e salato. I fiori gialli della portulaca sono altre-sì commestibili. Questo meraviglioso ortaggio a foglia verde contiene pochissime calorie (solamente 16 kcal per 100 g) è ricca di fibra alimentare, vitamine e sali minerali.

Le foglie fresche contengono sorprendentemente più omega-3 acidi grassi (acido α-linolenico) rispetto a qualsiasi altro ortaggio a foglia verde. 100 grammi di foglie di portulaca fresche forniscono all’incirca 350 mg di acido α-linolenico (omega 3). Le ricerche scientifiche dimostrano che il consumo di alimenti ricchi di acidi grassi omega 3 possono ridurre il rischio di malattie coronariche, ictus, aiutando a mantenere un sano sviluppo cellulare.

Portulaca piccola

Qui sotto possiamo dare uno sguardo alla tabella nutrizionale relativa a 100 grammi di portulaca. Risulta essere un ottima fonte di vitamina A, fornisce circa il 44% dell’RDA giornaliero. La vitamina A è un potente antiossidante naturale. Questa vitamina è necessaria per mantenere sane le mucose, la pelle, e gli occhi. Il consumo di verdure ricche di vitamina A ha effetti protettivi contro differenti tumori. (Vieni a scoprire i 10 maggiori benefici della Portulaca).

Tabella nutrizionale Portulaca

Conclusioni: La Portulaca risulta essere una ricca fonte di vitamina C e vitamine del gruppo B come la riboflavina, la niacina, la piridossina. Tra i sali minerali presenti troviamo ferro, magnesio, calcio, potassio, fosforo, zinco, selenio, rame e manganese. Se vogliamo arricchire i nostri piatti estivi con un pizzico di inventiva possiamo usare la portulaca in insalate miste con foglie di verdure fresche e semi oleosi di ogni genere. Buon appetito!

35 Risposte a “Proprietà e benefici Portulaca”

  1. In Sicilia è molto comune e cresce spontanea ovunque, anche sul terrazzo o nel giardino di casa: viene chiamata “porcellana”; io la mangio da sempre, è molto buona con foglie carnose e …basta andare in giardino e accogliera , ( è addirittura infestante!!!)

    • Ciao Giusi, sinceramente non sapevo che in sicilia la portulaca si chiamasse porcellana, non si smette mai di imparare.

  2. Ho scoperto le qualita’ benefiche della Portulaca da pochissimo tempo grazie a Facebook. E’ una pianta che cresce spontanea e si trova veramente dappertutto, io nel mio orto ne ho a tonnellate. Da adesso in poi sara’ sempre presente nella mia dieta!

    • Ciao io sono di catania te la pago se vuoi come posso averla la porcellana grazie
      Aldo Caponetto

  3. Qui da me in calabria crotone
    Mi esce annaffiando pomodori
    Con molta acqua si fa molto grande
    E buonissima, qui me la chiamiamo
    La purchiaca.

    • Ciao Pietro, hai proprio ragione. Ci deve essere una correlazione con i pomodori. Anche a me la portulaca cresce abbondante dopo che annaffio i pomodori.

  4. L’ho sempre consumata nell’insalata, essendo figlio di contadini. E’ pianta spontanea che cresce dappertutto. Solo non sapevo della ricchezza in grassi omega3, che ho appreso solo da mesi. Nel dialetto napoletano viene chiamata èvera pucchiacchella, o anche èvera vasciulella, poiché cresce rasoterra.

    • Grazie Giovanni per il tuo intervento e per aver condiviso gli altri nomi
      della portulaca nel dialetto napoletano! Ebbene si, la portulaca è ricca di omega 3 di origine vegetale.

    • Non sapevo che fosse una pianta che contenesse tante vitamine. Da noi in puglia a Bari, si chiama la prchiazza! Quando andavo con mio padre in campagna la prendevamo per chi aveva i canarini, ma ora che ho scoperto che ha molte proprietà per il consumo umano, non manca mai dalla mia tavola! Grazie ai social che l’ho scoperto.

  5. Sempre mangiata come insalata aceto, sale e olio. Qui in Puglia a Salento cresce abbondantemente dappertutto. Qui a Sava la chiamiamo spurchizza e ottima. Non sapevo che avesse tutti questi effetti benefici.

  6. scusate, ma coltivandola sul balcone, lo spazio è quello che è, preferirei la specie con fiori colorati, le foglie mi sembrano simili a quella selvatica, ma è anche questa buona da mangiare, o mi avveleno?
    grazie

  7. Nel cagliaritano è diffusissima nei campi incolti: viene chiamata “proceddana” …non so se abbia a che vedere coi maiali (proceddi) cioè “proceddus”… significato “erba dei maialini” …

  8. la mangiavo da giovane, nel mio giardino ogni mattina raccolgo la portulaga
    la condisco e la mangio. E’ molto buona e fa bene.

  9. Non sapevo che avesse tutte queste proprietà, nel mio orto la ritenevo un’infestante, capace di produrre semi dopo essere stata sradicata…L’ho provata in insalata, è buona! La utilizzerò spesso.

  10. Da noi nel basso salento cresce spontanea dappertutto. Chi non riuscisse a trovarla provate a vedere nei vasi delle piante grasse, sicuramente c’è. Noi in provincia di lecce la chiamiamo “brucacchia”. Squisita fatta anche con la frittata, bruschetta, pesto, ecc…..

  11. Ho scoperto da poco per merito del mio fidanzato che ha letto su internet le proprietà della portulaca ne ho molta nel mio giardino l’ho cotta perché essendo sofferente di stomaco ho avuto paura di mangiarla cruda, ed e’ buonissima. Pensare che l’ho sempre estirpata e gettata via, ora la conservo come un’oracolo.

  12. Buonissima
    io l’ho sempre mangiata in insalata con olio e
    aceto, non conoscevo la frittata
    grazie x le vostre notizie
    non ne conoscevo le proprieta’

    la ” porcellana” cresce anche nei vasi sul balcone

  13. La portulaca è tutta commestibile, escluso le radici per ovvie ragioni. È buonissima all’insalata, la consumo tutti. La mia insalata giornaliera (tutto rigorosamente dal mio orto) è cosi formata: insalata verde, pomodoro, tanta portulaca, sedano, peperone crudo, rucola , aglio o cipolla di tropea e una sola fogliolina (attenzione, non di più) di ruta.

  14. Ho sempre saputo della portulaca ho anche un terreno dove ne nasce molta. L’ho sempre estirpata. Da adesso in poi, la userò. Ultimamente ho comprato quattro piante fiorite di vari colori e molto bella anche da ornamento.

    • Salve gentilissimo Antonio, attenzione a non confondere la portulaca con altre piante simili che fanno fiori di diversi colori che potrebbero essere non commestibili per l’uomo è dunque, dannose.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.