Proprietà e benefici Aneto

Proprietà e benefici Aneto

Questo articolo parla di: Alimenti con Aneto Anethum graveolens Aneto Aneto a cosa serve Aneto a tavola Aneto e vitamine Aneto erba medicinale Aneto Fiore Aneto in cucina Aneto medicinale Benefici Aneto Cibi con Aneto Fioritura Aneto Infuso di Aneto Marar in italiano Proprietà Aneto Quando piantare l'Aneto Quando seminare l'Aneto Semi di Aneto Valori nutrizionali aneto

Il famoso aneto è una pianta perenne che lontanamente ricorda il sapore dell’anice. Le sue piccole foglie comprensive dei suoi rametti ma anche i suoi semi, vengono impiegati come condimento in varie ricette culinarie in tutto il mondo. Botanicamente parlando l’aneto fa parte della famiglia delle Apiaceae. Genere: Anethum. Nome scientifico:  Anethum graveolens. La pianta di aneto è originaria delle regioni dell’Est Europa e del Mediterraneo (In Romania viene particolarmente utilizzata in moltissime ricette che danno un sapore intenso e aromato ai cibi e prende il nome di “Marar“).

Il terreno per la sua crescita ottimale richiede climi estivi particolarmente caldi e terreni fertili e ben drenati. L’aneto può facilmente raggiungere un altezza di 2 metri e dispone di foglie dal colore verde scuro che assomigliano alla “felce”. Al palato ha un piacevole aroma di anice e un gusto particolarmente dolce. I Semi di aneto sono utilizzati come “spezia” sono simili nel gusto e nell’aspetto ai “semi di cumino.” I semi sono di colore marrone chiaro e forma ovale con creste verticali e sapore molto aromatico. E’ molto facile da coltivare anche per i meno esperti. Una volta messi i semi nel terreno nel giro di breve tempo, la piantina prenderà forma.

Proprietà aneto

L’aneto è ricco di benefici per il nostro organismo e contiene numerosi composti chimici di origine vegetale con effetto antiossidante in grado di prevenire una serie di malattie e disturbi. Essa non contiene colesterolo ed ha un apporto calorico molto basso. Le sue foglie e i suoi semi sono ricchi di oli essenziali volatili come d-carvone, dillapiole, Dihydrochalcone, eugenolo, limonene, terpinene e miristicina. L’eugenolo presente nell’aneto è stato utilizzato per uso terapeutico come anestetico locale e antisettico. Alcune ricerche scientifiche affermano che l’eugenolo può essere in grado di ridurre i livelli di zucchero nel sangue nei diabetici anche se i studi necessitano di più approfondimenti. L’olio estratto dall’aneto ha diverse proprietà tra cui:

1) Antispasmodico. (Contro le contrazioni involontarie dei muscoli agendo sul sistema nervoso).
2) Carminativo. (Ha molteplici proprietà capaci di eliminare il gas all’interno di intestino e stomaco).
3) Digestivo. (L’aneto da moltissimi anni è riconosciuto come coadiuvante nella digestione).
4) Disinfettante. (Offre un azione disinfettante).
5) Sedativo. (Viene utilizzato anche in composti a base di erbe per la preparazione di sedativi del sistema nervoso).

È inoltre ricco di molte vitamine, tra cui l’acido folico, la riboflavina, la niacina, la vitamina A, il ß-carotene e la vitamina C. Nella medicina “alternativa” l’aneto è considerato un alimento funzionale tra i più preziosi. 100 g di aneto forniscono solo 43 calorie.

Aneto

Secondo la medicina tradizionale cinese l’aneto è in grado di aumentare la salute dell’apparato digerente, oltre a fornire sollievo da insonnia, singhiozzo, diarrea, dissenteria, disturbi respiratori e “cancro“. Aumenta la risposta del sistema immunitario ed è ottimo anche per la propria igiene orale. I benefici per la salute dell’aneto derivano dai suoi composti organici, vitamine e minerali. Qui in basso vorrei analizzare in dettaglio i benefici per la salute derivante dal consumo “culinario” dell’aneto:

Tabella nutrizionale Aneto

1) Aneto e Digestione: Gli oli essenziali presenti nell’aneto sono stimolanti e attivano la secrezione della bile e dei succhi digestivi. Questi oli essenziali sono capaci di stimolare anche il movimento peristaltico (movimento involontario) dell’intestino. E’ altresì capace di aiutare e prevenire l’imbarazzante eccesso di gas nel nostro stomaco.

2) Aneto e Insonnia: Gli oli essenziali presenti nell’aneto sono stimolanti, sedativi, ipnotici. Essi attivano la secrezione di alcuni enzimi e ormoni che hanno effetti calmanti e ipnotici, contribuendo in tal a un rilassante sonno notturno. Non a caso ultimamente si possono trovare in vendita tisane a base di semi e foglie di aneto.

3) Aneto e Sistema immunitario: Secondo alcuni studi l’aneto svolge un attività antimicrobica e ha dimostrato di essere in grado di prevenire una serie di infezioni microbiche nel corpo.

4) Aneto contro i Funghi: Gli oli essenziali naturalmente contenuti nell’aneto sono ottimi disinfettanti e aiutano a inibire efficacemente le infezioni fungine grazie alla sua azione anti-fungina.



5) Aneto contro l’Artrite: L’aneto è noto da tempo per le sue proprietà anti-infiammatorie. Aiuta a ridurre l’infiammazione e il dolore associato a malattie come l’artrite reumatoide, la gotta e l’artrite in generale.

6) Aneto Antistaminico e anticancro: Una sostanza denominata Kaempferol presente nell’aneto è considerata un “antistaminico” naturale in grado di contribuire a migliorare la congestione nel sistema respiratorio a causa di un elevata presenza di istamina dovuta ad allergie. Sempre il Kaempferol è al vaglio di intensi studi scientifici per le sue proprietà anti-cancro. E’ capace di indurre “apoptosi” (Morte cellulare programmata) nelle cellule cancerogene.

7) Aneto e igiene orale: I semi di aneto così come anche le foglie sono ottimi “deodoranti” del nostro cavo orale. Gli oli essenziali presenti nell’aneto hanno proprietà germicidi e disinfettanti. Gli olii vengono ad oggi utilizzati anche per la preparazione di dentifrici “naturali” che non contengono fluoro o altre sostanze ritenute da molti “dannose”.

Lascia un commento

Close Panel

Contact Us:

Street Name, FL 54785

Visit our Location

(01) 54 214 951 47

Call us Anytime

Mon - Fri 08:00-19:00

Sat and Sun - CLOSED

Follow Us:

Stay in Touch: