4 Benefici del ginseng

4 Benefici del ginseng: La famosa radice della pianta di ginseng è stata usata proprio come una medicina in Cina per oltre 5.000 anni. E’ una pianta nota come “adattogena” perchè è capace di aumentare la capacità del corpo di adattarsi allo stress e a molte situazioni mutevoli. La radice è solitamente masticata allo stato puro oppure preparato come un normale tè. Al giorno d’oggi è disponibile in compresse, capsule ed estratto liquido. Sembra che il ginseng si trova solo nell’emisfero settentrionale.

Due delle specie più comuni sono il ginseng americano e il ginseng asiatico soprannominati Panax ginseng e ginseng coreano. Il ginseng americano si trova nei ricchi boschi delle zone orientali e centrali degli Stati Uniti ma anche in Canada. Il ginseng asiatico ai trova ed è coltivato in Corea e in Cina.

Proprietà ginseng

La radice contiene la più alta quantità di ginsenosidi attivi. Il contenuto di Ginsenoside varia con l’età della radice, la stagione di raccolta e sopratutto con il metodo di conservazione. Il ginseng è una delle piante più ampiamente riconosciuta ed utilizzata nella medicina tradizionale e ora, gioca un ruolo di cruciale importantza nella cura di diverse malattie. Il nome Panax deriva dalla parola greca che sta per “Panacea, rimedio da tutti i mali”. E’ stato ampiamente usato per la sue proprietà antistress, antitumorali e coadiuvante nel sistema cardiovascolare e nel sistema nervoso centrale. E’ risultato essere un ottimo immunostimolatore. Qui di seguito ho intenzione di elencare alcuni vantaggi nell’utilizzare questa meravigliosa radice:

Ginseng
1) Il ginseng è una potente radice anti-stress: E’ conosciuto da secoli per ridurre i livelli di stress agendo sul sistema nervoso come uno stimolante. Il ginseng è capace di regolare il metabolismo aumentando i livelli di energia. Tutto questo per esperienza personale posso confermalo. Ho lavorato alcuni anni nella movimentazione merci in una grande azienda del nord Italia e facendo turni di notte, ero sempre stressato e nervoso e non riuscivo a concentrarmi. Ho utilizzato il ginseng “Fiale Liquide” per circa 7 giorni è i miei livelli di stress erano consideramente diminuiti.

2) Il ginseng è una potente radice anti-invecchiamento: Nonostante la mia età di 30 anni molti me ne danno ancora oggi 18. Il Ginseng aiuta a rallentare il processo di invecchiamento in quanto, è una fonte importante di antiossidanti capaci di contrastare la formazione dei radicali liberi. I radicali liberi reagiscono facilmente con una qualsiasi molecola si trovi nelle loro vicinanze (carboidrati, lipidi, proteine, acidi nucleici) danneggiandola e spesso compromettendone la funzione.

3) Il ginseng è un potente stimolante mentale: La radice di ginseng aiuta a stimolare le cellule cerebrali migliorando così la concentrazione, la capacità di pensiero e la memoria. Posso confermare per via della mia esperienza anche questo punto. Aumenta sicuramente la capacità di concentrazione e sopratutto di attenzione.

4) Il ginseng aumenta la resistenza fisica: Il ginseng aumenta la forza e la resistenza fisica di ogni individuo. E’ vero anche questo, resistenza è forza aumentata ma secondo il mio parare aumenta anche la pressione sanguigna. Dopo il suo utilizzo in due occasioni mi uscì il sangue dal naso.

Conclusione: Nonostante tutti i vantaggi che il ginseng è capace di “donare” è sempre meglio utilizzarlo sotto stretto controllo medico in quanto, può causare allergia, mal di testa e disturbi del sonno. Le donne con il piccolo in grembo, dovrebbero evitare l’utilizzo del ginseng. Parlando per esperienza personale posso dire che il ginseng è si buono ma ha anche alcuni effetti collaterali che si sono manifestati. Con il suo utilizzo ero molto più attivo in ambito lavorativo ma “agitato“. La mia pressione invece di diminuire aumentava. Molti siti di salute e benessere concordano sul fatto che il ginseng sia ottimo per abbassare la pressione sanguigna ma nel mio caso, l’effetto fu contrario. I disturbi del sonno iniziarono dopo 2-3 giorni di utilizzo e alla fine dei 7 giorni ho fatto una pausa di 6 mesi per poi ricominciare altri 7 giorni. Una radice si utile per moltissimi altri problemi di salute ma, sicuramente non adatta ad ogni persona.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*