Proprietà e benefici noci brasiliane

Una miracolosa noce brasiliana proveniente direttamente dalla foresta amazzonica e introvabile nel resto del mondo. Assomiglia ad una noce di cocco l’involucro esteriore, ma quando lo andiamo ad aprire possiamo trovare 25-30 noci con a loro volta un involucro duro, quando verrà rotto anche quest’ultimo potremo finalmente avere la nostra bellissima noce brasiliana e gustarla. Botanicamente parlando la noce brasiliana appartiene alla famiglia delle Lecythidaceae, del genere: Bertholletia. Nome scientifico: Bertholletia excelsa.


Alcuni nomi comuni sono Castania, Castana-de-para, Castana-de-Brasile in spagnolo, tradotto in italiano Castagna del brasile. Gli alberi di noce brasiliana si trovano ben visibili nelle regioni forestali non inondate del Brasile, della Bolivia e del Perù.

Proprietà noci brasiliane

Sono uno degli alberi più longevi di tutta la foresta e vivono fino a 700 anni e non solo, gli alberi sono anche i più alti di tutte le foreste pluviali, crescono fino ad un altezza di circa 50 metri con un grandissimo fusto eretto e un ampio ombrello costituito prevalentemente da fogliame nella parte superiore. Ogni albero quando il frutto raggiunge la maturazione ha circa 300 noci giganti con all’interno 25-30 piccole noci comuni e facendo un piccolo conto  ogni albero ha circa 9000 noci commestibili.

noce brasiliana

Le noci Brasiliane sono ricchissime di calorie, contengono una buona quantità di vitamine, antiossidanti e minerali. 100 g di noci Brasiliane forniscono circa 650 calorie. Il loro contenuto calorico elevato viene azionato dal livello di grassi che contiene, ma fortunatamente sono grassi mono-insaturi costituiti prevalentemente da acido palmitoleico e acido oleico. Questi acidi aiutano ad abbassare il colesterolo LDL definito cattivo e di aumentare il colesterolo HDL “buono”. Moltissimi studi di ricerca svolti in varie parti nel mondo suggeriscono che la dieta mediterranea, è ricca di acidi grassi mono-insaturi che aiutano a prevenire le malattie coronariche e gli ictus, favorendo un sano profilo lipidico del sangue.

Tabella nutrizionale Noci Brasiliane

Qui sopra possiamo dare uno sguardo alla tabella nutrizionale relativa a 100 grammi di Noci brasiliane e al loro contenuto approssimativo di vitamine e minerali. Queste noci sono un ottima fonte di vitamina E che è richiesta per mantenere l’integrità delle membrane cellulari di pelle e mucose, proteggendole dai dannosi radicali liberi. Le noci del brasile contengono livelli eccezionali di selenio. 100 g di noci brasiliane forniscono circa il 3485% della dose giornaliera raccomandata RDA classificandosi al primo posto tra gli alimenti con la più alta fonte naturale di questo minerale. Solamente 2 noci al giorno forniscono una dose ottimale di selenio. Gli alimenti ricchi di selenio nella nostra dieta aiutano a prevenire le malattie coronariche, la cirrosi epatica e il temutissimo cancro. Le noci brasiliane sono ricche di molti altri minerali come il ferro Rame, lo zinco, il magnesio, il calcio, il potassio ma anche moltissime vitamine del gruppo B essenziali per il buon mantenimento della salute generale del nostro organismo. l’Olio di noci brasiliane, ottenuto da queste noci, ha molte applicazioni tradizionali medicinali e viene usato sopratutto come emolliente e come coadiuvante nella terapia del massaggio. Ha un colore giallo chiaro con un piacevole profumo. La sua proprietà emolliente aiuta a mantenere la pelle ben protetta dalla secchezza e dalle screpolature. Per vedere la tabella completa di vitamine e minerali si prega il gentile lettore di andare a questa pagina.

5 pensieri su “Proprietà e benefici noci brasiliane

  1. ho magiato 2 noci brasiliane al giorno per 2 mesi. Prima d’iniziare avevo un valore di Colesterolo pari a 249 (analisi del 25/01/14) mi è arrivato a 261 (analisi del 12/04/14). Siamo sicuri della veridicità di quanto affermato sulle proprietà benefiche della noce brasiliana?

    • valori proprio stratosferici vero? Il colesterolo dipende da moltissimi fattori e non solamente da quello che si mangia. Ultimamente va in giro la moda che mangiare determinati cibi, abbassi “per regola” il colesterolo ma non per tutti è così! Ogni organismo umano è differente l’uno dall’altro.

    • non vuol dire nulla quello che hai detto. magari avevi 200 di cattivo e 50 di buono e ora hai 150 di cattivo e 110 di buono ;)

  2. Non ti sei ancora convinto che certe affermazioni sono puro marketing. Cioè publicita per vendere ,vedi clolesterolo e iogurt certi prodotti per dimagrire che riducono l’assorbimento di qualche cibo ecc ecc…. Di nessuna di queste affermazioni esiste una benché’ minima dimostrazione scientifica….e’ così la verità’ fa male e spegne i sogni.

  3. Scusate ho letto solo ora i vostri commenti e mi hanno un pò stupito cercherò di darvi una spiegazione. La frutta secca in generale, fa benissimo ma se non si segue un’alimentazione corretta non si hanno benefici. Sopratutto, va mangiata lontano dai pasti. Io sono un super sportivo ne mangio in quantità elevata eppure ho il colesterolo bassissimo. Se non fate sport fate attenzione. La frutta secca è super calorica se non viene bruciata si trasforma in grasso.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>