Proprietà e benefici Sale Rosa

Proprietà e benefici Sale Rosa: La famosa catena montuosa dell’Himalaya si estende in tutta l’Asia passando per la Cina, il Nepal, il Myanmar, il Pakistan, il Bhutan, l’Afghanistan e infine l’India. Molte persone associano l’Himalaya con il Monte Everest, la vetta più alta su questo pianeta quando in fondo l’Himalaya, comprende molti più stati. Un paio di centinaia di milioni di anni fa, il sale marino si è cristallizzato nelle profondità della catena montuosa dell’Himalaya coperta per milioni di anni dalla lava.

Oltre ad essere mantenuto in un ambiente incontaminato, è stato circondato da neve e ghiaccio per centinaia di secoli. Molti esperti scienziati sostengono che il sale rosa dell’Himalaya è il sale più puro che si trova attualmente sulla terra. Viene estratto a mano dalle montagne e portato al mercato culinario mondiale.

Proprietà Sale Rosa

1) Perché questo sale è di colore? Il colore rosa di questo sale è una chiara indicazione del contenuto di minerali come per esempio il ferro.
2) Il Sale Rosa contiene iodio? Il sale rosa è ricco naturalmente di iodio e non ha bisogno di essere aggiunto artificialmente.
3) La percentuale di sodio contenuto è uguale a quello del sale raffinato bianco? No! Il sodio contenuto nei granelli di sale rosa dell’Himalaya è di ben 4 volte minore del sale da cucina normale.
4) Quanti minerali sono racchiusi in un granello di Sale Rosa? Il Sale Rosa dell’Himalaya contiene circa 100 minerali e differenti oligo-elementi tra cui: solfato, magnesio, calcio, potassio, bicarbonato, bromuro, borato, stronzio, fluoruro.

Sale Rosa

Benefici del consumo di Sale Rosa dell’Himalaya Ripresi da alcuni autorevoli siti d’oltreoceano:

1) Creazione all’interno del corpo di un un equilibrio elettrolitico.
2) Aumenta l’idratazione del nostro organismo.
3) E’ in grado di regolare il contenuto d’acqua sia all’interno che all’esterno delle cellule.
4) Contribuisce a ridurre il reflusso acido-gastrico.
5) Prevenzione dei crampi muscolari grazie all’alto contenuto di minerali.
6) Aiuto concreto nel corretto funzionamento del metabolismo umano.
7) E’ in grado di rafforzare in modo naturale le ossa.
8) A differenza del sale bianco il sale rosa ci dona una pressione più bassa. (Ovviamente mai consumarne più di 5 grammi al giorno in una dieta varia ed equilibrata).
9) Il Sale rosa è in grado di aiutare l’intestino ad assorbire le sostanze nutritive.
10) Prevenzione del “gozzo”.
11) Il Sale rosa è capace di migliorare la circolazione.
12) E’ in grado di sciogliere ed eliminare le tossine all’interno dell’organismo.
13) Riduce i segni dell’invecchiamento.
14) Disintossica l’organismo dai metalli pesanti .

Differenza tra sale bianco marino e sale rosa:

Anche se il sale rosa proviene dalle montagne, tecnicamente sono i sali minerali “puri” e non contaminati dall’uomo. Il normale sale che troviamo in commercio viene spogliato non solo di tutti i suoi minerali, ma viene pulito chimicamente, sbiancato e riscaldato a temperature elevate non necessarie. Viene trattato con anti-agglomeranti che si depositano negli organi e nei tessuti, causando gravi problemi di salute. Lo iodio che viene aggiunto nel sale commerciale è generalmente sintetico e ciò significa che risulterà molto difficile per il nostro corpo elaborarlo correttamente.

In cucina: E’ ottimo da abbinare insieme alla tipica bruschetta con olio extra vergine di oliva e aglio. Un sapore e un aroma inconfondibile. Lasciate un commento se anche voi avete provato la bruschetta di pane con sale rosa al posto del normale sale bianco.

Altri usi: Molte persone preferiscono fare dei bagni stimolanti con il sale rosa dell’Himalaya che grazie a 100 tra minerali ed oligo-alimenti stimolano la circolazione e calmano i dolori muscolari. Esistono in commercio anche delle famose lampade con sale dell’Himalaya che grazie al loro colore purificano l’aria e donano una certa rilassatezza spirituale.




15 pensieri su “Proprietà e benefici Sale Rosa

    • Ciao mia, di sale rosa dell’Himalaya ci sono due versioni base per la cucina, il sale rosa fino Himalayano e il sale grosso Himalayano, quest’ultimo va usato nella stessa misura del normale sale grosso marino.

  1. …Considerando che gli elementi chimici naturalmente presenti sulla terra sono 96, che molti sono gas…sull’hymalaia devono essere presenti molti minerali sconosciuti per arrivare a contenerne ben 100

    • Salve Andrea, i minerali fino ad oggi conosciuti sono più di 4000 secondo la scienza ed ogni anno, ne vengono scoperti di nuovi circa una media di 50 l’anno. Il sale dell’Himalaya si dice contenga 84 minerali che sono alleati della nostra salute. Tuttavia, non tutti gli ingredienti presenti nel sale dell’Himalaya sono tecnicamente minerali. Alcuni, come l’idrogeno e l’ossigeno, sono elementi ma non minerali. Le analisi di laboratorio dimostrano che il sale Himalayano contiene sia macro-minerali, come calcio e cloruro, nonché tracce di minerali tra cui ferro e zinco.

  2. Buongiorno, ho comprato una lampada di sale dell’Himalaya e mi è successo che il mobile su cui era appoggiata si è rovinato, si è incrostato di sale e risulta leggermente unto. è possibile che la lampada accesa faccia questi scherzi? grazie

    • Ciao Maria. L’unto sicuramente non può provenire dalla lampada di sale, forse dal mobile. Il Sale incrostato dipende dall’umidità dell’ambiente in cui viene tenuta la lampada di sale. Queste lampade non durano in eterno. Sono fatte di sale e come ben si sa, il sale assorbe l’umidità. A forza di assorbire l’umidità la lampada rilascia dei piccoli pezzi di sale nel luogo in cui è appoggiata e alla lunga, essa si consuma. In definitiva, sono ottime ma non eterne.

  3. E’ ottimo! Lo sto usando sia per salare i nostri pasti sia in camera da letto per purificare l’aria: le lampade di sale rosa Himalayano sono veramente utilissime alla respirazione, l’ho verificato personalmente perchè ho smesso di russare tanto la notte, evitando inutili interruzioni di sonno che creavano disturbo anche alla mia compagna tutto, ciò è accaduto senza assumere odiosi cortisonici, fluidificanti per i muchi e aereosol aggressivi e che procurano allergie e problemi al fegato ed ai miei reni sottoposti a continui stress. Il nostro sale da cucina a parte che è di suo inquinato ma viene anche sbiancato chimicamente. Meglio poco e buono, dato che costa un occhio, che salare tanto le pietanze che fa anche male alla salute. Ciao e grazie per avermi dato la possibilità di commentare.

  4. Dopo aver letto l’articolo di Bressanini su “espresso repubblica”, sono disorientato riguardo a questo sale. Sapresti darmi delle delucidazioni? Grazie!

    • Salve Stefano, attualmente i studi sulle analisi bio-chimiche sul sale rosa himalayano non apparono nelle pubblicazioni ufficiali come “Pubmed”. Detto questo, il Sale rosa “originale” è rosa mentre quello di alcune “sottomarche” può essere di differenti colori. Ho letto l’articolo sul blog di Bressanini e non credo che tutti i tipi di sale rosa siano “identici”. Il mio per esempio presenta una colorazione Rosa normale e Rosa chiaro oltre ad essere un vero sale rosa “certificato”. Non bisogna fare di tutta un erba un fascio. Per quanto riguarda la presenza degli 84 minerali “si presume” che siano 84 anche se, non esiste un unanimità e uno studio “Reale” scientifico pubblicato nelle letterature scientifiche. La Presumibilità di tali minerali presenti viene evidenziata in alcune pubblicazioni del 1991 da “Privati” o cmq da “Rivenditori di sale Rosa” ed è possibile trovarli in rete digitanto “Himalayan Salt Analysis” su google image. In ogni modo, più di 5 grammi al giorno di sale non si possono consumare e bisogna prestare attenzione ad una dieta “sana ed equilibrata”. E’ ovvio che il Sale rosa non va “assunto” come integratore perchè non lo è. Ripeto che in una dieta sana ed equilibrata il sale rosa nel suo “piccolo mondo” aiuta perchè contiene più minerali rispetto al sale bianco normale anche se in quantità irrisorie. E’ ovvio che qualsiasi persona potrebbe “ribadire” ma allora che senso ha? Il senso nel mio caso dipende dal fatto che questo tipo di sale rosa proviene dalla sottostante Catena montuosa “Salt Range” in Pakistan in una zona più “pura” delle altre presenti sulla terra. Le lampade di sale rosa “non servono” solamente a fare luce nella camera ma a farla anche nell’anima visto che quel colore riaccende in noi qualcosa di “magico” oltre al fatto di “assorbire” l’umidità come farebbe qualsiasi altro tipo di sale. Numeri alla mano esiste un mondo che vede solo dei numeri ed un altra parte che vede qualcosa di diverso. Piccole scelte di vita anche se “piccole” ammucchiate insieme, possono fare la differenza in uno stile di vita sano ed equilibrato. In ogni modo, quando verrà pubblicata un analisi chimica completa del sale rosa la pubblicherò in questo articolo. Le auguro una buonagiornata in continuazione Sig. Stefano.

  5. Il sale dell’himalaya può essere usato nelle due settimane prima della preparazione per fare la scintigrafia total body tiroidea per la ricerca di residui dipo operazione per ca tiroide o papillifero?

  6. Dalle analisi che ho trovato in rete, ci sono degli elementi tossici per il nostro organismo, tipo: Cadmio, Manganese, Arsenico, ecc..ecc.. Sicuro che questo sale sia più salutare di quello classico?

    • Ciao Stefano, il manganese è un minerale “essenziale” per l’organismo umano. Cadmio e Arsenico (elementi tossici) esistono in percentuali che si trovano anche in frutta e verdura in minime ma dico minime ma proprio minime proporzioni come per esempio l’omeopatia dove viene diluito migliaia di volte. Senza Sodio certamente non saremo vivi. Chi vuole trovare l’ago nel pagliaio dirà subito che il sale rosa contiene elementi tossici. Un po come si fa con le “banane radioattive”. Preferisco un sale rosa “cristalizzato” da migliaia di anni che un sale “normale e sbiancato artificialmente”.

  7. Salve, volevo chiedere quanto sale rosa disponibile esiste? E se sará abbastanza quello reperibile senza il ricorso di estrazioni selvagge? Giusto per capire se acquistando questo prodotto si corra il rischio di sostenere lobby che non rispettano l´ambiente, grazie.

    • Salve gentilissimo Luca, hai posto una bellissima domanda. Guardando l’andazzo di questi ultimi anni, devo dire che ho paura che le estrazioni selvagge di sale rosa sono in continuo aumento. Non so fino a quando o quanto resisteranno queste “naturali” riserve della natura. Quello che la natura ha creato in migliaia di anni l’uomo è capace di distruggerlo in pochi attimi. Il sale rosa sicuramente non sarà un sale che durerà all’infinito ed ogni anno ogni nuovo supermercato, negozio, etc ordina dal Pakistan quantità industriali di lampade e quant’altro a base di sale. Moltiplichiamo tutto questo per ogni regione..per ogni nazione..numeri alquanto assurdi. Una mia previsione? Nell’arco di 50 anni non ci saranno più vere lampade di sale rosa ma solamente sale rosa..prodotto in modo chimico con pigmenti e colorazioni simili all’originale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*