Proprietà e benefici Riso Rosso

Proprietà e benefici Riso Rosso: Il poco conosciuto riso rosso è una particolare varietà di riso di colore rosso, grazie al suo alto contenuto di antociani viene fermentato e prodotto tramite l’utilizzo di un lievito rosso denominato Monascus purpureus. Il riso rosso ha un sapore simile alla nocciola e un alto valore nutritivo. Il riso rosso è un riso tipicamente bianco e “colorato”. Questo articolo scritto a maggio 2014 viene rettificato in alcuni punti e si mettono in dubbio i benefici provenienti dal consumo di riso rosso.

In Cina e Giappone viene utilizzato per la preparazione di vino rosso e Sake. Qui di seguito alcuni benefici derivanti dal consumo di riso rosso che difficilmente sarà reperibile in italia se non in qualche grande supermercato. Nonostante la grande mole di informazioni che si hanno avute dopo 3 anni dalla pubblicazione di questo articolo posso dire che il riso rosso è facilmente acquistabile nella stragrande maggioranza dei grandi ipermercati per non parlare dei negozi di prodotti biologici specializzati nella vendita di prodotti che apportano benefici al corpo umano.

benefici riso rosso

Qui di seguito vengono descritti i maggiori benefici provenienti dal consumo di riso rosso fermentato. I maggiori benefici descritti sono derivanti dalle fibre e dagli antiossidanti che il riso rosso contiene prevalentemente “vitamine e minerali”.

1) Ricco di fibre: Come tutti ben sanno il riso bianco contiene solo carboidrati semplici, mentre il riso rosso contiene carboidrati complessi  e fibre che sono eccezionali per mantenersi in buona salute.

2) Altamente saziante: Uno studio condotto sul British Journal of Nutrition ha evidenziato che mangiare carboidrati complessi, come per esempio il riso rosso, vi farà sentire “pieni” più velocemente.

3) Ricco di antiossidanti:  Il riso rosso contiene una buona fonte di ferro e manganese. Il manganese è un potente antiossidante che può proteggere l’organismo dai radicali liberi che si formano quando viene prodotta energia all’interno del corpo. Contiene un altro minerale (Zinco) molto importante che aiuta ad accelerare la guarigione delle ferite e mantenere il sistema immunitario del nostro organismo a livelli massimi. In questo caso lo zinco protegge il corpo dai radicali liberi che possono danneggiare le cellule e i tessuti del nostro corpo.

Riso Rosso

4) Ricco di vitamina B6: Consumare una singola porzione di riso rosso, ci regala circa il 26% dell’RDA giornaliera raccomandata di vitamina B6. La vitamina B6 è necessaria per contribuire ad equilibrare la formazione di serotonina, globuli rossi e aiuta nella produzione di cellule del DNA. Per maggiori informazioni sulle vitamine e suoi minerali vi consiglio la lettura della seguente pagina.

5) Abbassamento dei livelli di colesterolo LDL: Il colesterolo denominato “LDL” è un colesterolo presente nel nostro organismo definito in molti casi “cattivo”. Il riso rosso può essere in grado di ridurre la percentuale di colesterolo cattivo all’interno del nostro organismo. Consumare riso rosso contribuirà ad aumentare i livelli di colesterolo buono (HDL).

6) Potere anti-invecchiamento: Come la maggior parte degli alimenti provenienti dalla famosa Cina si ritiene che grazie alla sua complessità derivante dalla fermentazione, il riso rosso ha proprietà anti-invecchiamento grazie al suo potente complesso antiossidante.

Avvertenze e controindicazioni (Aggiornamento 20.09.2017): Sinceramente quando prima credevo di poter “aiutare” il prossimo con informazioni che potevano avere un’utilità al lettore di turno oggi vengo a parlare anche degli effetti collaterali che il riso rosso potrebbe apportare al nostro organismo. Come ben si sa, la scienza va avanti e vengono scoperte cose che prima non erano state scoperte. Perché avviene questo? Quando un particolare un alimento (Riso rosso nel nostro caso) diventa in qualche modo “virale” viene consumato da molte persone nel mondo .Quest’ultimo, viene studiato dagli scienziati che ne scoprono anche le “controindicazioni” per la salute. Il lievito rosso contiene sostanze chimiche simili ai farmaci da prescrizione denominati “statine”. Pertanto, il lievito rosso può anche causare effetti collaterali simili a farmaci statinici, come danni al fegato e gravi dolori muscolari e danni ai muscoli stessi.

Cosa è la Lovastatina: Come il nome stesso suggerisce la lovastatina è una “statina” che potrebbe in molti casi causare diversi problemi di salute all’organismo umano. Esistono preoccupazioni per quanto riguarda la qualità del prodotto. Molti prodotti a base di riso di lievito rosso contengono varie quantità di sostanze statistiche simili. Alcuni prodotti possono esserne privi mentre altri, possono contenere valori molto elevati che possono causare gravi effetti collaterali. Non sono escluse anche potenziali reazioni allergiche. In realtà il riso rosso fermentato contiene monacolina K, una molecola con una struttura chimica identica alla lovastatina, ovvero una statina per il trattamento della ipercolesterolemia cioè nelle persone affette da colesterolo alto.

Riso rosso e gravidanza: Se ne sconsiglia l’assunzione per il contenuto di lovostatina.

Conclusioni: Il profilo di rischio del riso rosso fermentato che è facilmente acquistabile su internet o nei vari negozi “specializzati” è simile a quello delle statine. E’ auspicabile, pertanto che si continui a monitorare la sicurezza di alcuni integratori alimentari definiti “naturali”. Come ben si sa anche l’acido acetilsalicilico è un prodotto “naturale” estratto dal “Salice bianco” ma non privo di effetti collaterali per l’organismo umano.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*