Pulizia viso a casa: Guida completa

Pulizia viso a casa: Guida completa: Considerata spesso una procedura lunga e laboriosa da seguire solo in occasione di eventi particolari, come un appuntamento o una cena elegante, la pulizia del viso in molti casi impone che ci si rechi dall’estetista, con una notevole perdita di tempo e denaro. In realtà si tratta di un procedimento fondamentale che andrebbe effettuato spesso per mantenere la pelle del nostro viso in perfette condizioni: la bella notizia è che lo si può compiere anche nella comodità della nostra casa, senza spendere denaro e soprattutto utilizzando prodotti naturali.

La pulizia del viso è una cura assolutamente necessaria per il benessere della nostra pelle, nonché un segno di cura e dedicazione nei confronti del proprio corpo. La pelle, a causa degli stress quotidiani, del trucco, dello smog e degli agenti nocivi presenti nell’ambiente tende a soffrire e per questo deve essere purificata, ripulita e nutrita. Il trattamento che proponiamo non deve essere seguito ogni giorno, ovviamente: si può compiere semplicemente nella comodità di casa propria quando se ne ha il tempo. (Leggi anche i 4 rimedi per eliminare i punti neri).

Come pulire il viso a casa

Idealmente la pulizia del viso fatta circa una volta alla settimana mantiene la nostra pelle al massimo della sua bellezza; tuttavia i tempi variano in base al tipo di trattamento previsto dalla pulizia: se applicate maschere esfolianti, piuttosto aggressive, allora conviene trattare la pelle al massimo un paio di volte al mese, per non irritare troppo la cute. Ecco i tipici passaggi per un’ottima pulizia del viso fatta in casa, spendendo pochissimo:

Pulizia viso a casa

1) Detergere la pelle: il primo passo prevede la rimozione di tutte le impurità che si sono accumulate con il tempo sulla superficie della pelle. Per effettuare questo primo passaggio possiamo utilizzare un latte di mandorla detergente, che si può preparare anche in casa seguendo le numerose ricette disponibili su internet. Il latte di mandorla che avete preparato può anche essere bevuto, ma per applicarlo sul viso possiamo utilizzare un batuffolo di cotone imbevuto e passato sulla pelle.

2) Vapore e fumenti per aprire i pori: i fumenti, sorta di versione casalinga della sauna del viso, si possono fare semplicemente mettendo a bollire dell’acqua in una pentola, addizionarla con gli oli essenziali o le sostanze che ci interessano e poi esponendo il nostro viso ai vapori emanati dal contenuto della pentola. Nel nostro caso sono utilissimi in quanto ci permettono di dilatare i pori della pelle, permettendo alle impurità di lasciare la cute. Per preparare i fumenti possiamo aggiungere all’acqua alcune gocce di olio essenziale di lavanda, oppure un cucchiaio di bicarbonato. Dopo aver preparato il tutto basterà esporre la pelle del viso ai vapori per una decina di minuti.

3) Scrub del viso: per una pulizia più energica, dopo i fumenti prepariamo una miscela di sale da cucina, miele e alcune gocce di olio di Tea Tree. Utilizza il composto per massaggiare delicatamente la pelle, ottenendo una gradevole sensazione esfoliante e disinfettante. Questa soluzione è davvero molto efficace su tutti i tipi di pelle.

4) Maschera sul viso: possiamo realizzare tutta una varietà di maschere per il viso fai da te, completamente naturali: variamo gli ingredienti a seconda del nostro tipo di pelle, utilizzando sempre una base di yogurt e miele. Per le pelli grasse si può usare l’argilla con limone e miele; chi ha una pelle infiammata invece potrà preferibilmente utilizzare una miscela più delicata a base di camomilla, calendula e aloe vera ed argilla “bianca”. Il miele può essere aggiunto a tutte le preparazioni e ha un buon potere antibatterico (Per esperienza personale consiglio il miele di melata). La maschera va applicata per una decina di minuti al massimo.

5) Richiudere i pori: dopo aver sciacquato bene la pelle, dobbiamo tonificare la pelle e richiudere i pori, massaggiando con del succo di limone o del tè verde che poi andrà lasciato asciugare all’aria. Il limone e il tè verde possono essere miscelati insieme. Essi, sinergicamente hanno un forte potere capace di “restringere” i pori ritardando l’entrata di nuova “sporcizia” in essi.

6) Idratare la pelle: per completare la procedura, applichiamo una crema idratante naturale e studiata per il nostro tipo di pelle. Attualmente esistono moltissimi tipi differenti di “creme” appositamente studiate per idratare per bene la pelle e mantenerla sana. Eseguendo tutti i sei punti presenti nell’articolo la pulizia del viso è completata!




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*