Proprietà e benefici Miele di Astragalo

Proprietà e benefici Miele di Astragalo: Il famoso miele di astragalo sta prendendo nell’ultimo periodo sempre più piede nel mondo dei salutisti. Nasce in Sicilia una delle terre più meravigliose al mondo. La pianta di astragalo è conosciuta fin dai tempi antichi e la sua provenienza ancora oggi è del tutto incerta. La si può trovare nel Nord America, in Cina e nei paesi arabi. Il genere attualmente comprende più di 3000 sottospecie. Botanicamente parlando la pianta appartiene alla famiglia delle Fabaceae. Genere: Astragalus Linnaeus.

La pianta di astragalo è ricca di benefici alcuni documentati ed altri no per quanto riguarda le sue capacità di “allungare la vita”. Secondo alcune ricerche scientifiche “prove preliminari” suggeriscono che la pianta da sola o in combinazione con altre piante “mediche”, può avere differenti benefici per il nostro sistema immunitario, il cuore, il fegato e come terapia aggiuntiva e di supporto contro il “cancro”.

benefici miele di astragalo

La pianta di astragalo sembra essere capace di aumentare la produzione di telomerasi. Quest’ultimi svolgono un ruolo chiave nella replicazione cellulare, nei processi tumorali e nell’allungare la vita umana. Gli estratti della pianta di Astragalus membranaceus sono attualmente commercializzati come estratti di “pianta” capaci di prolungare la vita umana. La pianta è capace di sostenere il sistema immunitario e di invertire il processo di invecchiamento.

Nella tradizionale medicina cinese vengono utilizzate “secche” oltre al fiore, anche le radici di Astragalo comunemente molto più conosciute del “fiore stesso”. In Sicilia, per la produzione del comune miele di astragalo viene utilizzata la pianta di  “Astragalus nebrodensis“. L’astragalus membranaceus non è di certo l’astragalus nebrodensis ma questa vicinanza “chimica” del genere a mio giudizio, non esclude proprietà similari tra le due piante. Il miele di Astragalo “Siciliano” viene prodotto a Palermo nelle zone montuose nel periodo estivo del mese di “Giugno”. Allo stato puro il miele si presenta “incolore” molto simile al miele di acacia. Se il prodotto viene contaminato dai pollini di altri fiori, il suo colore diventerà più scuro e nonostante la dicitura di “miele di astragalo” ci sarà una grande contaminazione di altre piante e pollini del tutto differenti che potrebbero minimizzare le proprietà del miele stesso.

miele di astragalo

Qui di seguito verrà riassunta una lista di potenziali benefici derivanti dal consumo di “Astragalo” sotto-forma di “radici” o “pillole” comunemente commercializzate. Come detto precedentemente ci sono molte specie di astragalo ma quello più utilizzato in “medicina” è la pianta di  Astragalus membranaceus. La radice di astragalo è un utile alleato nella prevenzione di numerose condizioni sia fisiche che emotive. Vengono raccolte radice di piante mature completamente essiccate.

1) Rinforza il sistema immunitario: Una delle maggiori proprietà attribuite all’astragalo è la riattivazione del sistema immunitario capace di “riaccendersi” per combattere un male “latente”.
2) Elisir di lunga vita: L’astragalo sembra essere capace di aumentare la vita dei nostri Telomeri. I telomeri mantengono il nostro DNA in forma ed ogni volta che avviene una replica del DNA essi, si accorciano. Accorciandosi, ha inizio la morte cellulare che ci porterà ad invecchiare.
3) Combatte il cancro: Alcuni ricercatori del Texas suggeriscono secondo le loro ricerche scientifiche che l’assunzione dell’estratto di astragalo può prolungare la vita nei pazienti affetti da cancro mentre alcuni studi sugli animali hanno dimostrato che l’astragalo ha potenziali effetti antitumorali nei confronti di alcuni tipi di cancro tra cui la leucemia e melanoma.

Qui sopra è possibile vedere all’azione un ape che raccogliere il polline della preziosa pianta di astragalo. Il miele siciliano di astragalo è un ottimo miele dalle proprietà rinforzanti capace di dolcificare le nostre amate tisane “mediche“. Adoro consumare il miele di astragalo proprio per il suo sapore delicato e l’abbinamento insieme ad alcune tisane attentamente selezionate, ne fanno un prodotto molto salutare e gradevole. L’odore del miele è quasi assente per questo motivo, è l’ideale per dolcificare.

Avvertenze: Alcune piante del genere Astragalus sono “Tossiche” dunque, bisogna fare attenzione e non andare a “caccia di funghi” se essi, non si conoscono. Meglio acquistare prodotti certificati e controllati da produttori con marchi registrati. Nonostante le sue proprietà anche il miele di astragalo può essere pericoloso per le persone allergiche ai prodotti dell’alveare. Le persone allergiche devono evitare qualsiasi prodotto “fabbricato” dalle api. In ogni caso, se non si è sicuri di avere o meno un’allergia al miele di astragalo è obbligatoria la consultazione con un allergologo professionista.

Conclusioni: Nonostante le proprietà salutari studiate si riferiscono alla pianta di Astragalus membranauceus nel testo qui sopra, ho voluto sottolineare il fatto della famigliarità e vicinanza “chimica” tra le due piante non troppo lontana. Attualmente, il miele di astragalo siciliano “Astragalus nebrodensis” è molto raro e il suo prezzo può raggiungere facilmente i 50 euro al kg. Come sempre,. si consiglia di leggere non solo l’etichetta ma di rivolgersi ai produttori “locali” che nella stagione di maggio-giugno possono se vogliono, farvi visitare i campi dove cresce questa fenomenale pianta dalle proprietà magiche.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*