Proprietà e benefici Miele di Arancio

Proprietà e benefici Miele di Arancio: Gli agrumi, sin da tempi remoti, sono sempre stati alcuni tra i più prelibati prodotti che la natura potesse offrire all’uomo. Con i loro sapori nettamente diversi e un livello di acidità più elevato rispetto agli altri frutti, tutti gli agrumi tra cui i conosciutissimi limoni e arance hanno saputo inserirsi in molte ricette e vengono usati in svariati modi. Più specificamente, la pianta dell’arancio proviene dalla zona dell’Asia orientale; grazie alle sue caratteristiche, che la rendono molto gradevole a livello estetico e produttrice di un frutto dalle rinomate qualità, essa è stata esportata e si è diffusa progressivamente in ogni continente del nostro pianeta.

Il clima della zona mediterranea è tuttavia uno dei migliori per la crescita degli aranci, che gradiscono il sole e il caldo: la Sicilia, per esempio, presenta un territorio con un clima caldo e luminoso in cui l’arancio ha trovato il suo habitat per eccellenza. E’ così che, gradualmente, gli aranci con i loro fiori profumati e le loro chiome hanno ricoperto tutta l’isola, al punto che essa è diventata un’icona a livello internazionale per quanto riguarda la produzione di agrumi di qualità elevatissima.

benefici miele di arancio

Il fiore che cresce sul limone, sul bergamotto e sull’arancio viene comunemente detto zagara: si tratta di fiori esteticamente gradevolissimi, con un profumo ritenuto da tutti inebriante e meraviglioso. Naturalmente gli esseri umani non sono gli unici ad avere una predilezione per questi fiori: essi sono una meta ambita per quelle instancabili lavoratrici che sono le api. Nei mesi che vanno dalla primavera all’inizio dell’estate, nelle regioni del Meridione ha inizio un lavoro frenetico da parte degli indaffarati insetti, il cui risultato è una delle più deliziose e rinomate varietà di miele in circolazione.

Caratterizzato da un aroma intenso e coinvolgente che richiama quello delle arance, il miele d’arancio ha un sapore che si rivela invece delicato e in alcuni casi leggermente acido; il colore è molto chiaro, simile a un giallo paglierino. Il miele tende a cristallizzare spontaneamente dopo pochi mesi dal raccolto, e in queste circostanze assume un colore tendente al bianco o al beige. (Leggi le proprietà degli altri tipi di miele).

miele di arancioOra vedremo quali sono i principali benefici che il consumo regolare di miele d’arancio può fornirci. Ricordiamo che, nonostante questo sia un miele abbastanza facile da reperire (data l’abbondante produzione di eccellenza presente nel Sud Italia), è bene rivolgersi preferibilmente a piccoli produttori di fiducia. Il miele di arancio è estremamente versatile e potremo godere delle sue proprietà utilizzandolo in svariati modi, da quello classico di dolcificante per le bevande calde fino all’utilizzo in ardite ricette e dolci da forno prelibati.




Si presta molto bene all’abbinamento con un formaggio a pasta filata come la scamorza o la provola. Qui sotto è possibile osservare un ape dedita alla raccolta del polline dalla pianta di arancio. La sua danza intorno ai fiori d’arancio, è molto elegante.

1) Calmante e rilassante: Uno degli usi più noti del miele d’arancio è quello di rilassante e calmante. Se soffrite di fenomeni di mal di testa o insonnia, oppure siete semplicemente persone molto ansiose possiamo assumerne una modica quantità e così godere di un effetto di rilassamento, ma senza sonnolenza. Il miele ci darà infatti una sensazione di pura serenità e tranquillità.
2) Stimola l’appetito: Si ritiene che il miele d’arancio possa avere un effetto stimolante per quanto riguarda l’appetito. Inoltre, dopo un pasto molto pesante può aiutarci a placare un eventuale mal di stomaco, agevolando contemporaneamente la digestione grazie all’effetto calmante.
3) Depurazione dell’organismo: Questa varietà di miele è inoltre conosciuta per la sua capacità di depurare l’organismo. Dopo un periodo di eccessi a tavola, può essere conveniente assumerne una cucchiaiata prima dei pasti oppure scioglierlo in un bicchiere di acqua calda.
4) Sapore delicato: Con il suo sapore delicato ma marcatamente aromatico, il miele d’arancio è uno dei migliori da utilizzare come dolcificante per il thè o per delle calde tisane nel periodo invernale.
5) Ricco di nutrienti: Grazie alla presenza di vitamine e minerali il miele di arancio è considerato una vera manna dal cielo. Attualmente oltre alle vitamine e ai minerali contiene una serie di importanti nutrienti dal poter antiossidante capace di contrastare i radicali liberi all’interno del nostro organismo.

Avvertenze: Le persone allergiche ai prodotti dell’alveare devono assolutamente evitare di consumare il miele di arancio nonché altri tipi di miele. Se in passato avete manifestato qualche reazione allergica ai vari tipi di miele, polline, pappa reale etc. è obbligatoria la consultazione con il proprio allergologo di fiducia.

Conclusioni: Il miele di arancio biologico italiano è uno dei migliori prodotti “zuccherini” del mondo. Consiglio a tutti l’acquisto di un miele biologico ma sopratutto 100% italiano. La qualità del miele italiano fa invidia al mondo intero. Il prezzo di un kg di miele di arancio dai produttori locali a km 0 si aggira intorno ai 10-15 euro. Il prezzo nei magazzini online non si discosta dal prezzo originale.




Un pensiero su “Proprietà e benefici Miele di Arancio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*