7 Benefici dei Mandarini

7 Benefici dei Mandarini: Quando troviamo i mandarini al supermercato significa che è arrivato l’inverno e le vacanze natalizie. Spesso e volentieri si trovano moltissimi mandarini dalle ricca proprietà nutrienti adatta per grandi e piccini. Possiamo trovare i mandarini sia con i semi e sia senza semi. La versione senza semi avrà più succo e sarà gradita da tutte quelle persone che odiano eliminare i semi dall’interno dei mandarini. Comunque sia, una delle qualità di questo frutto è il suo sapore dolce che mette tutti d’accordo. Appartiene alla stessa famiglia del pomelo e del buonissimo cedro.

A differenza delle arance, del pomelo, del pompelmo e del cedro i mandarini sono veramente “dolci” senza il cattivo sapore che può ad alcune persone dar fastidio per via dell’amarezza dei frutti “citrati”. Il frutto ha origini Cinesi ed oggi, le migliori varietà di mandarini, provengono tutte dalla nostra amata Sicilia. Possiamo trovare anche la clementina che è sempre un mandarino ma con un sapore più acidulato rispetto al mandarino vero e proprio che è più dolce. Qui di seguito vi porterò alla scoperta delle 7 migliori proprietà dei mandarini per il corpo umano.

maggiori benefici mandarini

1) Ricchi di vitamina C: Come gli altri frutti del genere i mandarini sono ricchi di vitamina C. La vitamina C è capace di aumentare la produzione di collagene la proteina connettiva negli esseri umani. Aumenta la risposta del nostro sistema immunitario contro gli agenti esterni sopratutto nella stagione invernale. La vitamina C è anche un potentissimo antiossidante capace di limitare e bloccare i radicali liberi responsabili del danneggiamento del DNA.

2) Ricchi di potassio: I mandarini sono naturalmente ricchi del minerali “potassio” uno dei minerali che contribuisce al rilassamento dei vasi sanguigni e limita i crampi. Il contenuto di potassio è veramente alto proprio per questo motivo, questo frutto non dovrebbe mai mancare dalle nostre tavole. Grazie al contenuto di potassio il cuore lavorerà efficientemente e sinergicamente al magnesio ridurranno le stress e i dolori muscolari.

3) Rendono la pelle luminosa: Una delle qualità maggiori dei mandarini riguarda la pelle. Il frutto sembra essere capace di donare “luminosità” e colorito sano alla nostra pelle che ricordiamo è il più grande organo del corpo umano. Questa luminosità e data dalla presenza della vitamina C e dalla presenza di vitamina A. La vitamina A è molto utile per la vostra pelle perché questa vitamina può stimolare i tessuti della pelle velocizzandone la ricostruzione. Oltre a ciò, la vitamina A nel mandarino ha proprietà antinvecchiamento che sono essenziali per proteggervi da diversi problemi cutanei come le rughe. Quindi, se volete apparire più giovani dell’età che avete consumate più mandarini.

7 benefici mandarini

4) Combattono i crampi: Come ho detto precedentemente grazie all’elevato contenuto di potassio e magnesio i mandarini terranno lontano i crampi muscolari che possono svegliarvi di notte sopratutto ai polpacci e ai piedi. Il potassio è capace di rilassare i nervi e i muscoli mantenendo un ottima circolazione sanguigna. Regola il contenuto di liquidi nell’organismo, diminuisce il sodio in eccesso, contribuisce al funzionamento delle cellule nervose e aiuta a ridurre la pressione alta.

5) Regolarità intestinale: Grazie anche al prezioso contenuto di fibre che è facilmente visibile grazie alla “pellicina bianca” i mandarini possono velocizzare il transito intestinale mantenendo il vostro intestino “pulito”. Le fibre come ben sapete non vengono digerite dal nostro stomaco ma sono considerate degli ottimi “spazzini”. Maggiore sarà la vostra regolarità intestinale e maggiormente vi sentirete in perfetta forma fisica.




6) Alleati del fegato: I mandarini così come altra frutta del genere “citrus” sono capaci di aumentare la risposta del nostro fegato nell’eliminazione delle tossine presenti nel nostro corpo. Molti studi suggeriscono che i mandarini possono purificare il sangue. Aiuta nell’eliminazione dell’acido urico dal nostro corpo attraverso l’urina.

7) Prevenzione del cancro: I mandarini contengono alcune sostanze denominate “limonoidi” queste sostanze organiche sono presenti sopratutto nei semi e dunque, nella versione con “semi”. Alcune ricerche scientifiche ne esaltano le proprietà preventive contro il cancro. La maggiore concentrazione di limonoidi si trova sopratutto nel limone.

Conclusioni: I mandarini possono essere facilmente sbucciati a differenza delle arance. La loro scorza ha un profumo molto delicato ed alcune persone preferiscono strofinare la buccia sulle proprie mani per far si che la fragranza del mandarino non le abbandoni mai. Sono molto apprezzati quando viene preparata una macedonia di frutta come per esempio, mandarini, pompelmo, arance normali, arance rosse e cedro per via della loro “dolcezza” che si mescola perfettamente nella combinazione culinaria “acida”. Si consiglia di acquistare solamente mandarini completamente biologici e garantiti meglio se provenienti dalla Sicilia. Ultimamente vedo spesso arrivare mandarini dalla Cina ed ho paura che l’utilizzo incrociato di diversi pesticidi che si usano nel paese asiatico potrebbero non garantire i benefici del frutto descritti in questo articolo.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*