Proprietà e benefici Radice di Bardana

Proprietà e benefici Radice di Bardana: La Famosa bardana è una pianta che ha un fittone (Radice principale) utilizzata come verdura ed erba medicinale. La pianta è biennale, si pensa sia originaria delle fredde lande Siberiane. In Giappone, prende il nome di gobo e viene coltivato da migliaia di anni. Tuttavia questa umile pianta cresce da sola ed ed è molto resistente a diversi tipi di temperatura e pressoché disponibile in tutto il mondo. Botanicamente, parlando la bardana appartiene alla famiglia delle Asteraceae.

La stessa famiglia del Tarassaco. Genere: Arctium. Nome Scientifico: Arctium lappa. La pianta di bardana cresce fino a circa un metro di altezza. È dotata di grandi foglie ruvide a forma di cuore molto simile al rabarbaro. In estate, ci regala dei fiori viola tubolari, che di conseguenza si trasformano in teste ricche di semi con un impressionante mole di spine uncinate.
Proprietà radice di bardana

Le profonde radici a fittone possono misurare circa 3 metri di lunghezza in profondità e sono sottili, molto simili alla pastinaca. Sono di colore marrone con una polpa abbastanza bianca. Le radici vengono sradicate nel periodo autunnale e vengono lasciate essiccare tutto l’inverno (questo per le preparazioni a base di erbe e non solo). La radice di bardana ha un sapore che vagamente ricorda la pastinaca ed è abbastanza croccante con consistenza simil-gommosa. Quasi tutte le parti della pianta, sono state utilizzate per anni sia per scopi culinari che per scopi medicinali. I giovani germogli, i steli e i semi secchi contengono numerosi composti che sono noti per svolgere un azione anti-ossidante.

Radice di bardana

Contiene 72 calorie per 100 g. La Bardana è una buona fonte di polisaccaridi non amidacei come l’inulina (Da non confondersi con l’insulina), alcuni glucosidi e alcune mucillagini. Queste sostanze lavorando sinergicamente agiscono con effetto lassativo. L’ inulina prebiotica contribuisce a ridurre il livello di zucchero nel sangue, e i livelli di colesterolo. La Bardana è usata come uno dei migliori depuratori del sangue. Contiene principi certi con funzioni diuretiche che aiutano ad espellere i prodotti tossici dal sangue attraverso le urine. L’erba è stata impiegata nel trattamento di problemi della pelle come l’eczema (dermatite), psoriasi e secchezza della pelle. Le parti della pianta sono stati utilizzati e vengono tuttora utilizzati come un efficace rimedio per la depurazione del fegato e relativi disturbi della cistifellea. E’ molto facile trovare la Bardana come ingrediente principale in molti prodotti per la depurazione del fegato. La tisana di semi di bardana è stata utilizzata per differenti disturbi alla gola e al torace.

Tabella nutrizionale Radice di Bardana

Conclusioni: Qui sopra possiamo dare uno sguardo alla tabella nutrizionale relativa a 100 grammi di radice di Bardana. Possiamo subito notare la grande quantità di potassio ben 308 mg. Tra le vitamine antiossidanti vediamo spiccare la vitamina C e la vitamina E. Buono anche il rapporto di vitamine del gruppo b dove facilmente si può individuare la presenza di Piridossina. Inoltre questa umile radice che purifica il sangue, contiene anche alcuni preziosi minerali come ferro, manganese, magnesio e piccole quantità di zinco, calcio, selenio e fosforo.




2 pensieri su “Proprietà e benefici Radice di Bardana

    • Ciao Maria, sicuramente esistono dei composti a base di radici di bardana reperibili nelle para-farmacie o erboristerie.
      Chiedi con sicurezza in un erboristeria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*