Proprietà e benefici Formaggio di Pecora

Proprietà e benefici Formaggio di Pecora: Il suo intenso profumo riaccende in noi antichi sapori perduti. Oggi parliamo del favoloso formaggio di pecora che ha qualità e proprietà nutrizionali eccezionali. Prima di tutto, bisogna sapere che il latte di pecora è il più ricco di “proteine”. Contiene altissimi livelli di “caseina” e questo, ne fa un ottimo prodotto per la produzione di formaggi. La caseina, è definita “famiglia di fosfoproteine” che si trovano principalmente nel latte fresco e ne costituiscono la primaria fonte di proteine.

La maggior parte delle persone non ha mai provato a bere il latte di pecora. E’ un vero peccato anche perchè, il latte di pecora è estremamente delizioso ma sopratutto, un alternativa al latte vaccino. Ha bassi contenuti di “lattosio” a differenza del latte vaccino che ne è particolarmente ricco. Il latte di pecora esattamente come il latte di “mucca” può essere utilizzato in tutti i modi. Esistono diversi motivi per scegliere il latte di pecora invece del tradizionale latte di mucca:

Proprietà formaggio di pecora

1) Sapore: Il latte di pecora, così come anche il buon formaggio, ha un gusto veramente ottimo. Personalmente, lo preferisco di molto rispetto al latte di mucca. Il suo sapore “più grasso” mi fa sentire bene sorso dopo sorso.
2) Digestione: Come ho detto precedentemente, il latte di pecora ha una quantità di lattosio minore rispetto al latte di mucca, questo ne fa un latte particolarmente utile per tutte quelle persone con intolleranza al lattosio. Meno lattosio non significa “niente lattosio” ma solo quantità minori. Dunque, chi ha un intolleranza “grave” è obbligato a consultarsi con il proprio medico.
3) Valori nutrizionali: Quantità di proteine oltre la media. Si calcola che il latte di pecora è il latte con la maggiore concentrazione di proteine. Questo, può essere utile per chi vuole creare una buona massa muscolare. Spesso, i bodybuilder bevono ingenti quantità di latte di mucca, a mio avviso, il latte di pecora è un ottima alternativa da prendere in considerazione.

Il sapore del latte di pecora è dolce e cremoso. Al gusto, è quasi paragonabile al latte di capra, ma non ha l’amarezza o la spiccata sapidità del latte di capra. Formaggi di pecora e yogurt di pecora hanno meno lattosio rispetto al formaggio di mucca o al classico yogurt che troviamo al supermercato. In Italia, è rarissimo trovare latte di pecora e prodotti come lo yogurt è molto più facile trovare prodotti a base di latte di capra. Si può facilmente trovare il “pecorino” e la “ricotta di pecora”.

Formaggio di pecora

1) Pecorino: Con il termine pecorino si indica un formaggio prodotto con latte di pecora. Il formaggio pecorino è storicamente di origine mediterranea ma esso, è molto diffuso anche in Romania nei monti della Transilvania e in città come Sibiu dove la pastorizia è un antica arte. In Italia, vengono riconosciuti ben 7 tipi di pecorini differenti “Pecorino Romano”, “Pecorino Sardo”, “Pecorino toscano”, “Pecorino di Filiano”, “Pecorino crotonese”, “Pecorino Siciliano” ed infine, “Pecorino di Picinisco”. Il Famoso pecorino viene classificato in base alla stagionatura. Tra le stagionature troviamo il pecorino fresco (Il mio preferito), il pecorino primosale, il secondosale o semi-stagionato oppure il pecorino stagionato. Il pecorino nel periodo di maggio-giugno è ottimo se abbinato con le saporite fave.




2) Ricotta di pecora: La ricotta di pecora è una ricotta che viene prodotta con latte di pecora secondo un procedimento tradizionale. La ricotta, pur essendo un prodotto caseario, viene classificata come latticino. I latticini generalmente non vengono ottenuti attraverso la coagulazione della caseina, ma più precisamente dalle proteine del siero di latte.

Un tipo formaggio di pecora “fresco” viene preparato dai pastori in Romania. Il formaggio si presenta morbido è la sua preparazione è molto semplice. Qui sotto, possiamo prendere visione in semplici passi di come viene preparato il classico pecorino.

Potete rimanere sorpresi quando si apprende che il latte di pecora è in realtà molto più nutriente del latte di mucca ma anche di quello di capra tanto sponsorizzato e pubblicizzato in questi ultimi anni. Anche se esso contiene un alto livello di grasso butirrico, contiene meno grassi saturi rispetto al latte di mucca o al latte di capra. I grassi nel latte di pecora sono mono insaturi e polinsaturi, entrambi grassiessenzialibuoni per il nostro organismo. Il latte di pecora contiene anche numerosi trigliceridi a catena media che aiutano il corpo nel ridurre i livelli di colesterolo. Non è difficile trovare “pastori” di pecore che hanno raggiunto facilmente i 100 anni di età. Quali sono i nutrienti presenti nel latte di pecora e quali i suoi valori nutrizionali?

1) Ricco di calcio: Il latte di pecora è naturalmente ricco di un importante minerale denominato “calcio“. La quantità di calcio nel latte di pecora è maggiore che nel latte di mucca. Il calcio è bene ricordarlo aiuta a mantenere sane e forti le ossa sostenendo a sua volta il corretto funzionamento di nervi e muscoli. Inoltre, aiuta il sangue nel processo di coagulazione. La maggior parte delle donne che hanno superato i 50 anni di età hanno bisogno di “calcio” e quello di mucca non è sufficiente per questo spesso e volentieri ci troviamo difronte a prodotti come yogurt dove il “calcio” viene aggiunto. Perché non consumare un prodotto naturale come il latte di pecora? Se vuoi approfondire tutte le proprietà del calcio ti invito alla lettura di questo articolo.

2) Ricco di vitamina D: Ebbene, qui, ci sarebbe da scrivere un capitolo intero. La vitamina D come ben si sa, è presente in pochissimi alimenti. Il nostro corpo “produce” vitamina D grazie all’esposizione solare. Il Formaggio di pecora contiene buone quantità di vitamina D utile sopratutto nella lunga stagione invernale dove i raggi solari diventano sempre meno disponibili.  Aiuta a ottimizzare il metabolismo del calcio, aiuta a ottimizzare il metabolismo del fosforo, aiuta a prevenire il diabete di tipo 2, l’insulino-resistenza, l’ipertensione, l’infarto, l’insufficienza cardiaca congestizia e l’ictus. Per approfondire tutte le proprietà della vitamina D vi consiglio la lettura di questo interessante articolo.

3) Ricco di vitamina A e vitamina E: Due potentissime vitamine con potere antiossidante. Stiamo parlando della vitamina A e della vitamina E entrambe riconosciute per “combattere” oltre i segni dell’invecchiamento anche numerose malattie sia della pelle che delle mucose. Il latte di pecora è ricco di queste due vitamine.

4) Ricco di magnesio: Uno dei minerali più famosi e riconosciuto come “miracoloso” da moltissime ricerche scientifiche in ambito salutare. Il magnesio si rivela un “arma” di difesa per il nostro organismo contro numerose malattie dei giorni nostri ma non solo. Il latte di pecora è “naturalmente” ricco di magnesio e se volete approfondire tutte le “potenzialità” e la verità sul magnesio vi consiglio di dare uno sguardo qui.

Conclusione: La maggior parte delle persone che provano per la prima volta il latte di pecora difficilmente torneranno indietro a bere latte di mucca. Al giorno d’oggi, è veramente difficile trovare nei classici supermercati prodotti a base di “pecora” come per esempio il buon latte di pecora oppure ottimi yogurt saporiti. Inoltre, è possibile trovare facilmente il latte di capra anche se, quest’ultimo, è meno saporito del latte di pecora. Per esperienza personale posso assicurarvi che chi conosce l’ottimo sapore del latte di pecora troverà un alleato in più alla vitalità di tutti i giorni anche perchè, latte e svariati formaggi di pecora si abbinano perfettamente con altri alimenti. In un futuro non troppo lontano troveremo sicuramente anche nei classici supermercati prodotti a base di pecora oltre che, ai classici formaggi facilmente reperibili.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*