Proprietà e benefici Miele e Zenzero

Proprietà e benefici Miele e Zenzero: Lo zenzero è una delle spezie più utilizzate nella medicina orientale naturale; i sostenitori di questa disciplina gli attribuiscono caratteristiche e proprietà quasi miracolose. Da alcuni anni a questa parte, lo zenzero da spezia “di nicchia” e scarsamente diffusa nei vari negozi, sta diventando un bene facilmente rintracciabile anche nel mondo occidentale, essendo usata sia in cucina che per le sue caratteristiche benefiche nei confronti della nostra salute.

Per chi non l’avesse mai visto, si presenta sotto forma di una radice nodosa dal colorito beige, che all’interno rivela una polpa biancastra. Quando acquistiamo lo zenzero è buona norma comprare quello “grigio” (con la pelle) e non quello scorticato in quanto la pelle favorisce una conservazione prolungata nel tempo. Per quanto riguarda il miele, ognuno può utilizzare quello che gradisce di più, tuttavia è particolarmente consigliato quello di acacia per via del suo sapore delicato. Unito a un miele di buona qualità, meglio se biologico, lo zenzero è in grado di fornire al nostro corpo diversi effetti benefici e può essere usato come rimedio naturale a tutti gli effetti.

Benefici miele e zenzero

Ora vedremo quali effetti positivi possiamo riscontrare sul nostro organismo con l’utilizzo di questa combinazione di prodotti naturali: come accade tante volte nel campo della medicina naturale, alcuni di questi metodi e preparazioni non hanno un riscontro scientifico per quanto riguarda la loro efficacia. Se avete dei dubbi sulle preparazioni è conveniente rivolgersi a un esperto di medicina naturale oppure al proprio medico.

Lo zenzero in polvere perfettamente conservato ha le stesse identiche proprietà dello zenzero fresco “con la pelle grigia”. Personalmente lo preferisco in polvere per via della sua facile maneggevolezza. E’ possibile inserire in una “tisane di erbe” miele e un mezzo cucchiaino di zenzero in polvere macinato. Per chi lo avesse già provato, sicuramente si sarà ricordato del suo orrendo sapore quando viene mischiato nella tisana. Al di la di questo bisogna vedere le sue “proprietà benefiche” perché la maggior parte delle cose che “fanno bene” hanno un gusto al palato non tanto gradevole.

Miele e Zenzero1) Contro influenza e raffreddore: Se siete vittime di influenza o raffreddore per parecchie volte nell’arco dell’anno o percepite la vostra salute come cagionevole, forse il vostro sistema immunitario è debole e ha bisogno di un rinforzo. Uno sciroppo realizzato con miele e zenzero più un’aggiunta di limone è un vero toccasana in questi casi: il miele ha importanti doti antisettiche ed elimina i batteri dal cavo orale; lo zenzero contribuisce a eliminare le tossine e agisce come espettorante e regolatore della temperatura del corpo. Ha infatti la caratteristica di favorire l’abbassamento della febbre.

2) Eliminazione del catarro: Considerando le doti di espettorante dello zenzero descritte poco fa, possiamo preparare una tisana con zenzero e miele per contrastare il fenomeno della tosse grassa. Per incrementarne l’efficacia, ma anche per dare un tocco di sapore diverso è possibile aggiungere anche un pizzico di cannella.

3) Aiuta a far perdere peso: La combinazione di miele e zenzero può essere un interessante aiuto per le persone che vogliono perdere peso. Ovviamente non esiste un alimento miracoloso che ci fa dimagrire in un batter d’occhio senza alcuno sforzo, tuttavia pare che una bevanda calda (calda non significa mai bollente) con zenzero e miele possa aiutare a ridurre lo stimolo della fame: caratteristica interessante per chi segue un regime alimentare a basso contenuto calorico. Questa proprietà è stata analizzata da alcuni studi ma con campioni ridotti, e richiederebbe un’analisi più approfondita; in ogni caso, trattandosi di alimenti naturali, provare è lecito.




4) Aiuta il nostro cuore: Considerando che lo zenzero è un alimento naturale dalle proprietà anticoagulanti, e il miele con le sue doti di dolcificante sano e naturale, possiamo utilizzare la miscela in cucina secondo svariati utilizzi e ricette. I benefici che si possono ottenere riguarderebbero un abbassamento dei livelli di colesterolo nel sangue e della pressione sanguigna.

5) Disintossica il nostro organismo: Una bevanda con acqua, zenzero, miele e qualche goccia di succo di limone è un efficace e potente rimedio disintossicante che possiamo assumere regolarmente per depurare l’organismo. Nello specifico, le caratteristiche della bevanda tenderanno ad aumentare il fenomeno della sudorazione del corpo, in modo che esso riesca ad espellere le tossine in modo più efficiente.

Avvertenze e controindicazioni: Le persone allergiche ai prodotti dell’alveare dovrebbero evitare tutti i tipi di miele al di la delle loro “differenti” proprietà e discuterne attentamente con il proprio allergologo. Siccome lo zenzero è una “radice” con proprietà anticoagulanti i soggetti che fanno uso di aspirina e altri medicinali “anticoagulanti” sono obbligati a consultarsi con il proprio medico curante prima di iniziare qualsiasi alternativa terapia casalinga fai da te.

Conclusioni: In cucina, potete usare lo zenzero e il miele per preparare dei deliziosi biscotti o anche vere e proprie pietanze. In rete, esistono numerose ricette che ne prevedono l’uso come le classiche torte di miele e zenzero, il pollo con miele e zenzero e la famosa glassa di miele e zenzero.